Come rendere green la nostra vita e le nostre abitudini quotidiane per 12 mesi?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Yeah Come rendere green la nostra vita e le nostre abitudini quotidiane per 12 mesi?

Messaggio Da carlo 56 il Gio 3 Gen - 10:37:23


Modificare gli stili di vita adottando comportamenti sempre più ecosostenibili è davvero un traguardo difficile da raggiungere? Niente di più falso. Rendere green la nostra vita e le nostre abitudini quotidiane è possibile. Come gestire gli impegni all’insegna del risparmio energetico, come trasformare le nostre abitudini in pratiche compatibili con l’ambiente, come ridurre le emissioni di CO2 …Scoprire questo e tanto altro è la nostra sfida per il nuovo anno!

I migliori consigli mese per mese, per rendere la vostra vita un’alleata fedele a sostegno dell’ambiente.

GENNAIO

Come iniziare il nuovo anno se non gettando via qualche vecchio oggetto o qualche cattivo pensiero? Se non l’avete già fatto, contattate l’azienda di smaltimento rifiuti del vostro Comune di riferimento per avere delucidazioni e chiarimenti dettagliati sul sistema di raccolta differenziata attivo nel vostro quartiere; ponete reclami, suggerimenti e informatevi anche in merito agli impianti di riciclaggiopresenti nelle vicinanze del vostro domicilio. Questo solo per cominciare e, in alternativa, se gli articoli da destinare in pattumiera possono essere ancora recuperati per la gioia di chi a Nataleha ricevuto pochi regali: donateli ai più bisognosi offrendoli per la pesca di beneficenza locale o regalateli online tramite un sito gratuito. Date uno sguardo all’articolo “le 7 domande per liberarsi degli oggetti inutili“

FEBBRAIO

Rendete la vostra casa efficiente dal punto di vista del risparmio energetico. Per ricordarvi solo qualche buon abitudine da seguire:

spegnere le luci quando si lascia una stanza,
spegnere le spine,
non lasciare gli apparecchi elettrici in stand-by.
Lasciare ad esempio un televisore in stand-by genera un consumo energetico dell’80% rispetto a quello prodotto durante l’uso. Questi, del resto, sono solo alcuni piccoli accorgimenti che presi singolarmente possono apparire superflui o rischiano di essere considerati pratiche scomode e noiose. In realtà realizzare un corretto risparmio energetico domestico, fa veramente la differenza. (vedi anche “risparmio energetico in 10 mosse“) Si può risparmiare fino al 50% di elettricità sulle nostre bollette.

MARZO

La stagione primaverile si avvicina, ancora fa freddo ma le prime temperature calde a tratti si fanno già sentire. Possiamo provare ad abbassare il termostato dei nostri termosifoni di un grado o due: la differenza sarà appena percettibile ma i risparmi energetici e i consumi ridotti delle nostre bollette, nel medio – lungo periodo, saranno invece evidenti con miglioramenti significativi.

Se la mezza stagione sembra scomparire, non preoccupiamoci troppo degli sbalzi di temperatura: una buona coperta di lana o la borsa dell’acqua calda a scaldare le lenzuola (come insegnano le nostre nonne) ci sarà di aiuto. Non è forse peggio un eccessivo consumo energetico o é il troppo spreco a farci prendere un “raffreddore” ?

In alternativa, provate ad accendere i radiatori solo nelle stanze che usate più frequentemente.

APRILE

E’ primavera: siamo in piena fioritura e le temperature sono più calde. Se durante l’inverno avete utilizzato un’asciugatrice per i vostri panni, ora sarà bene stenderli all’aria.

Per la lavatrice fate sempre lavaggi a freddo o a basse temperature ( 30-40 gradi circa) , se possibile anche nei mesi più freddi. La maggior parte dei detersivi in polvere o liquidi funzionano bene anche a temperature inferiori. (leggi anche bucato green, 5 consigli per risparmiare energia quando si lavano i panni)

MAGGIO
Abitudine da prendere in considerazione seriamente, non solo a maggio: lasciare a casa l’auto e passare al mezzo di trasporto pubblico. Anche se siete scettici o delusi dal servizio di trasporto pubblico, la mobilità ecosostenibile è una delle tante sfide da migliorare insieme e in tempi brevi. Utilizzate il servizio pubblico locale e, in alternativa, se il vostro viaggio è breve andate a piedi o in bicicletta. Informatevi bene su orari e servizi di treni e/o autobus e anche sui nuovi servizi di car-sharing offerti dall’Azienda di trasporto pubblico del vostro Comune.

GIUGNO

Il consiglio di questo mese é : puntare al risparmio idrico. Alcuni modi per ridurre il consumo di acqua:

- controllare le guarnizioni dei rubinetti evitando che ci siano perdite d’acqua,
- preferire la doccia alla vasca da bagno,
- chiudere il rubinetto mentre vi lavate i denti
- non sprecare troppa acqua mentre lavate i piatti …

LUGLIO

I mesi estivi sono i più adatti per realizzare nuovi dispositivi di risparmio idrico. Un’ alternativa è l’installazione di una botte nel giardino per catturare l‘acqua piovana. E’ un’iniziativa utile che vi permetterà di riutilizzare l’acqua raccolta per innaffiare il vostro giardino e le vostre piante. Allo stesso modo recuperate i rifiuti organici per creare del compost da utilizzare poi come concime, unendolo al terreno. Si tratta di sostanze nutritive che non vanno perdute ma renderanno floride le piante del vostro giardino. (leggi come fare ilcompost domestico in 5 mosse)

AGOSTO
Avete in programma una vacanza estiva? Scegliete il viaggio che più vi piace anche nell’ottica di ridurre le emissioni di CO2. Prendete il treno, ove possibile, per un viaggio a basse emissioni di CO2 o, per una mobilità veramente green, provate luoghi di villeggiatura locali, poco distanti dalla vostra città.

E’ bene ricordare come l’inquinamento atmosferico e acustico aeroportuale e/o prodotto dal traffico aereo resti uno dei più pericolosi per la salute dell’uomo, nonostante numerose novità in tema di motori ecologici e i primi esperimenti in fatto di aerei solari .

SETTEMBRE

Si avvicinano i primi mesi invernali. Fino a un terzo del calore prodotto in casa è perso attraverso le mura. Provvedete all’isolamento termico della vostra casa : questo investimento vi porterà benefici a lungo termine sulle bollette dell’elettricità. Ecco qualche tecnica da cogliere al volo per isolare termicamente la vostra casa non prima aver fatto una diagnosi energetica fai-da-te per controllare gli eventuali spifferi e perdite di calore

OTTOBRE

Le giornate sono più corte, la luce del sole è meno calda e più debole e per mantenere le nostre case più illuminate è facile accendere una lampadina di troppo. E’ bene fare attenzione e utilizzare solo lampadine a basso consumo energetico con un risparmio cadauna di 8 euro l’anno. Le 8 euro si sommano per ogni lampadina in uso e ciascuna ha una durata sei volte superiore alle precedenti.

Per avere informazioni più precise consultate questa guida ragionata sulle lampade a basso consumo.

NOVEMBRE
uesto mese è adatto per riprendere il tema della mobilità ambientale. Coinvolgete più persone a provare il car-pooling, per andare a lavoro, al posto dell’automobile privata: è una soluzione possibile che contribuisce a ridurre sia le emissioni di anidride carbonica sia le spese per la benzina. É un modo intelligente per socializzare e condividere i viaggi con i colleghi di lavoro, con amici, compagni di scuola e genitori.

DICEMBRE

Pronti per un nuovo anno? Fate acquisti verdi e locali. E per il prossimo Natale ricordate tutti i consigli che vi abbiamo dato quest’anno per vivere la festa provando a ridurre le emissioni in tutti i suoi aspetti, dall’albero alle decorazioni, dal cenone ai pacchetti dei regali per la cena di Natale scegliete un pasto green a zero emissioni con carne e verdure locali e di stagione.

Di Michela Silvestri

Fonte:http://www.greenme.it/vivere/costume-e-societa/3793-come-essere-green-da-gennaio-a-dicembre


_________________
avatar
carlo 56
Friends
Friends

Messaggio Personale "occhio x occhio,il mondo rimane cieco"
Mio stato d'animo : sorpreso

Animale Preferito :
Il mio Sesso : Maschile
Segno Zodiacale : Pesci Scimmia
La mia forza :

Messaggi : 101
Età : 61
Netiquette :
Località : taranto
Nazione : Italia
Data d'iscrizione : 28.04.12
Punti : 2268

Tornare in alto Andare in basso

Yeah Re: Come rendere green la nostra vita e le nostre abitudini quotidiane per 12 mesi?

Messaggio Da alimento il Lun 7 Gen - 18:13:28

Buddha


http://risveglio.myblog.it/media/01/02/419493535.pdf
.......................
PS.
Appena pronto metto la modifica di questo documento in pdf, che deriva integro dal soggetto Sennar Karu.
Perché la fonte è da Sennar Karu e ci sono piccole correzzioni riguardo all'originale scritto da Sennar Karu.
...............................
Questa è la fonte

http://risveglio.myblog.it/media/01/02/1213440292.pdf

alimento
Partecipante Novizio
Partecipante Novizio

Utente SuperAttivo Utente SuperAttivo :

Messaggio Personale Ciao!
Mio stato d'animo : felice

Animale Preferito :
Il mio Sesso : Maschile
La mia forza :

Messaggi : 104
Netiquette :
Nazione : Italia
Data d'iscrizione : 09.10.12
Punti : 2014

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum