La macchina del tempo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Attenzione La macchina del tempo

Messaggio Da Marius il Lun 26 Lug - 19:56:31



Il sogno di andare e venire nel tempo, come i protagonisti di "Ritorno al futuro", potrebbe diventare realta'. A giustificare, almeno in via teorica, quello che da sempre e' stato uno dei viaggi piu' affascinanti per l'uomo e' ora la meccanica quantistica.

Secondo uno studio del fisico americano Seth Lloyd, riportato dal Daily Telegraph, la chiave sarebbe nel meccanismo di 'postselezione' del nuovo processo di calcolo conosciuto con il nome di Quantum computing, iter che oppone un calcolo 'parallelo' a quello 'seriale' tradizionale.

La teoria del professor Lloyd combina la postselezione con il 'teletrasporto' di particelle, gia' sperimentato con successo. La postselezione permetterebbe di invertire la freccia temporale: ed ecco che di fatto una particella potrebbe essere teletrasportata non solo nello spazio ma anche nel passato e nel futuro.

La postselezione in particolare, ovvero la scelta di un particolare stato quantico una volta avvenuto il teletrasporto che debba avere infinite possibilita' di accadere, eviterebbe quello che viene definito il "paradosso del nonno", ovvero il cambiamento di un'azione gia' avvenuta che - ad esempio - impedirebbe una nascita gia' in realta' avvenuta nel futuro.

Fonte http://www.agi.it/

_________________
www.vitamineproteine.com un ottimo blog sulla salute umana.
avatar
Marius
Admin
Admin

Utente SuperAttivo Utente SuperAttivo : Superattivo

Mio stato d'animo : incredulo

Animale Preferito :
Il mio Sesso : Maschile
Segno Zodiacale : Ariete Ratto
La mia forza :

Messaggi : 8713
Età : 33
Netiquette :
Località : Izvoru De Jos
Nazione : Romania
Data d'iscrizione : 11.10.08
Punti : 10968

http://www.misteri2012.net/

Tornare in alto Andare in basso

Attenzione Re: La macchina del tempo

Messaggio Da Alaudae il Lun 26 Lug - 21:58:57

questo perchè l'uomo non è capace di liberarsi dell'idea della sua "ciccia"
visitare passato e futuro, ma con il corpo astrale. in questa maniera niente verrebbe alterato, tutt'al più qualcuno del passato/futuro crederà di avere visto un fantasma e naturalmente se lo terrà per sè

_________________
Costituzione della Repubblica Italiana Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.
avatar
Alaudae
Moderatore Globale
Moderatore Globale

Utente SuperAttivo Utente SuperAttivo : Utente Superattivo

Messaggio Personale La verità si sottrae all'evidenza
attraverso la sua inverosimilità.

Eraclito, 500 aC
Mio stato d'animo : perplesso

Animale Preferito :
Il mio Sesso : Maschile
Segno Zodiacale : Sagittario Maiale
La mia forza :

Messaggi : 14972
Età : 69
Netiquette :
Località : Roma
Nazione : Italia
Data d'iscrizione : 26.06.09
Punti : 25189

Tornare in alto Andare in basso

Attenzione La macchina del tempo è più vicina

Messaggio Da Alaudae il Mer 1 Set - 9:08:37


Il sogno di andare e venire nel tempo, come i protagonisti di "Ritorno al futuro", potrebbe diventare realta'. A giustificare, almeno in via teorica, quello che da sempre e' stato uno dei viaggi piu' affascinanti per l'uomo e' ora la meccanica quantistica.

Secondo uno studio del fisico americano Seth Lloyd, riportato dal Daily Telegraph, la chiave sarebbe nel meccanismo di 'postselezione' del nuovo processo di calcolo conosciuto con il nome di Quantum computing, iter che oppone un calcolo 'parallelo' a quello 'seriale' tradizionale.

La teoria del professor Lloyd combina la postselezione con il 'teletrasporto' di particelle, gia' sperimentato con successo. La postselezione permetterebbe di invertire la freccia temporale: ed ecco che di fatto una particella potrebbe essere teletrasportata non solo nello spazio ma anche nel passato e nel futuro.

La postselezione in particolare, ovvero la scelta di un particolare stato quantico una volta avvenuto il teletrasporto che debba avere infinite possibilita' di accadere, eviterebbe quello che viene definito il "paradosso del nonno", ovvero il cambiamento di un'azione gia' avvenuta che - ad esempio - impedirebbe una nascita gia' in realta' avvenuta nel futuro.

fonte AGI

_________________
Costituzione della Repubblica Italiana Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.
avatar
Alaudae
Moderatore Globale
Moderatore Globale

Utente SuperAttivo Utente SuperAttivo : Utente Superattivo

Messaggio Personale La verità si sottrae all'evidenza
attraverso la sua inverosimilità.

Eraclito, 500 aC
Mio stato d'animo : perplesso

Animale Preferito :
Il mio Sesso : Maschile
Segno Zodiacale : Sagittario Maiale
La mia forza :

Messaggi : 14972
Età : 69
Netiquette :
Località : Roma
Nazione : Italia
Data d'iscrizione : 26.06.09
Punti : 25189

Tornare in alto Andare in basso

Attenzione Re: La macchina del tempo

Messaggio Da Eddy il Sab 26 Mar - 20:52:16

... MERKABA

Eddy
Partecipante Novizio
Partecipante Novizio

Messaggio Personale Ciao!
Il mio Sesso : Maschile
Segno Zodiacale : Toro Maiale
Messaggi : 17
Età : 46
Netiquette :
Località : Como
Nazione : Italia
Data d'iscrizione : 28.12.09
Punti : 2875

http://www.westfalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Attenzione Re: La macchina del tempo

Messaggio Da Marius il Dom 27 Mar - 3:55:47

Eddy ha scritto:... MERKABA

Merkavah
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Merkabah)

La parola ebraica Merkavah, (dall'ebraico מרכבה, "carro, biga", derivante dalla radice consonantica r-k-b, con significato "cavalcare") è usata in Ezechiele (Ez1,4-26) con riferimento al carro-trono di Dio con angeli detti Chayyot (dall'ebraico חַיּוֹת "esseri viventi", "creature"), ognuna delle quali ha quattro o sei ali, due verso i piedi, due all'altezza del torace e due che coprono il volto, e quattro facce secondo le loro figure (di un uomo, di un leone, di un'aquila e di un bue).[1]

Il profeta Ezechiele ne descrive la struttura parlando di ruote ed una lastra al di sotto; la descrizione del movimento di più ruote viene associata "all'andare ed il ritornare" degli angeli presenti nel Carro Celeste della Merkavah.

Anche il profeta Isaia ed il profeta Zaccaria scrissero a proposito di questa visione.

Nei testi di Qabbalah ebraica sono molti i cenni ad essa: le Chayyot vengono descritte assieme all'angelo Metatron ed all'angelo Sandalfon. Un altro ordine angelico della Merkavah è quello degli Ofanim a cui viene associato il principio del Chashmal in corrispondenza delle Chayyot; un elemento caratteristico della visione della Merkavah descritto dal profeta Ezechiele è il crisolito.

Il trattato sull'Offerta Festiva del Talmud di Babilonia espone la regola secondo cui è permesso rivelare il segreto della Merkavah solo ad alcuni uomini particolarmente elevati spiritualmente, con rari talenti e doti precipue.

Gli studiosi distinguono due importanti argomenti che caratterizzano la Qabbalah: il primo, Ma'assè Bereshit, si occupa di indagare e conoscere l'Opera della Creazione mentre il secondo, Ma'assè Merkavah, riguarda la rivelazione del Carro Celeste.

Vi è poi una discussione midrashica in Genesi Rabbah che verte sulla creazione del Trono Celeste e che indaga se sia avvenuta prima della Creazione del mondo o durante uno dei primi sei giorni in cui essa avvenne.

Fonte : http://it.wikipedia.org/wiki/Merkabah

_________________
www.vitamineproteine.com un ottimo blog sulla salute umana.
avatar
Marius
Admin
Admin

Utente SuperAttivo Utente SuperAttivo : Superattivo

Mio stato d'animo : incredulo

Animale Preferito :
Il mio Sesso : Maschile
Segno Zodiacale : Ariete Ratto
La mia forza :

Messaggi : 8713
Età : 33
Netiquette :
Località : Izvoru De Jos
Nazione : Romania
Data d'iscrizione : 11.10.08
Punti : 10968

http://www.misteri2012.net/

Tornare in alto Andare in basso

Attenzione Re: La macchina del tempo

Messaggio Da Alaudae il Dom 27 Mar - 8:42:03

Eddy ha scritto:... MERKABA

non capisco cosa del post "la macchina del tempo è più vicina" ti abbia fatto venire in mente la Merkavah

_________________
Costituzione della Repubblica Italiana Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.
avatar
Alaudae
Moderatore Globale
Moderatore Globale

Utente SuperAttivo Utente SuperAttivo : Utente Superattivo

Messaggio Personale La verità si sottrae all'evidenza
attraverso la sua inverosimilità.

Eraclito, 500 aC
Mio stato d'animo : perplesso

Animale Preferito :
Il mio Sesso : Maschile
Segno Zodiacale : Sagittario Maiale
La mia forza :

Messaggi : 14972
Età : 69
Netiquette :
Località : Roma
Nazione : Italia
Data d'iscrizione : 26.06.09
Punti : 25189

Tornare in alto Andare in basso

Attenzione I viaggi nel Tempo ? Sono impossibili, ora lo dice la scienza.

Messaggio Da Alaudae il Mer 27 Lug - 11:31:05



È stata messa definitivamente la parola fine alla possibilità di realizzare il sogno del viaggio nel tempo? Con il loro studio sul singolo fotone, cioè le singole particelle di luce, un gruppo di scienziati di Hong Kong ha confermato la teoria di Einstein sulla velocità della luce nel vuoto e dunque sepellito ogni speranza di possibili viaggi nel tempo.

L'équipe di ricerca guidata da Du Shengwang (nella foto ) dell'Unversità di scienza e tecnologia di Hong Kong ha spiegato sulla pagina web dell'ateneo di essere riusciti a dimostrare che effettivamente nulla è più veloce della luce, come aveva stabilito Albert Einstein nella teoria della relatività.

La probabilità di un viaggio nel tempo è infatti legata alla possibilità di superare la velocità della luce. Una decina di anni fa la relatività einsteiniana era però stata messa in discussione dopo che alcuni scienziati avevano scoperto presunti impulsi di velocità superluminale.

Sebbene la scoperta risultò essere solo un effetto ottico, rimase il sospetto che la velocità della luce si potesse in qualche modo superare tramite un singolo fotone.

L'Università di Hong Kong ha pubblicato online lo studio completo, mentre a presentare i risultati è intervenuta la pubblicazione su Physical Review Letters.

In pratica, sostiene il team attorno a Du, i ricercatori di Hong Kong sono riusciti a misurare con precisione la velocità di un fotone. «Anche un singolo fotone, l'unità di base della luce, come pure la velocità di fase delle onde elettromagnetiche, obbedisce al postulato relativistico del limite della velocità della luce», si legge nel documento. In altre parole: i singoli fotoni non sono in grado di superare in alcun modo la velocità della luce. Insomma, anche stavolta Einstein ha dimostrato di aver ragione.

fonte Elmer Burchia per il Corriere della Sera.
Link

_________________
Costituzione della Repubblica Italiana Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.
avatar
Alaudae
Moderatore Globale
Moderatore Globale

Utente SuperAttivo Utente SuperAttivo : Utente Superattivo

Messaggio Personale La verità si sottrae all'evidenza
attraverso la sua inverosimilità.

Eraclito, 500 aC
Mio stato d'animo : perplesso

Animale Preferito :
Il mio Sesso : Maschile
Segno Zodiacale : Sagittario Maiale
La mia forza :

Messaggi : 14972
Età : 69
Netiquette :
Località : Roma
Nazione : Italia
Data d'iscrizione : 26.06.09
Punti : 25189

Tornare in alto Andare in basso

Attenzione Re: La macchina del tempo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum